Castelli della Loira, romanticismo ed eleganza del Giardino di Francia

 

È impossibile rimanere insensibili al fascino dei Castelli della Loira, uno di quei luoghi da visitare almeno una volta nella vita.

Patrimonio dell’Umanità UNESCO dal 2000, la Valle della Loira fa parte della regione Centre-Val de Loire, a sud di Parigi. Una regione rigogliosa e dalle temperature miti, spesso alleviate da piogge che rendono tutta la zona ancor più bella.

La zona che va da Sully-sur-Loine e Chalonnes, e che segue per alcune centinaia di chilometri il fiume Loira, è costellata da oltre 300 castelli.

Molti di questi risalgono al Cinquecento, ma anche dopo lo spostamento della capitale a Parigi, e persino con la disastrosa Rivoluzione francese, il successo del Jardin de France, questo il soprannome comune della Loira, non venne meno.

Sarebbe impossibile descrivere nel poco spazio di un articolo tutti i Castelli della Loira, ed ecco perché ci concentreremo sui tre più famosi e, al contempo, scenografici: Angers, Blois e Sully-sur-Loine.

Castelli della Loira – Angers

Castelli della Loira, Angers
Il Castello di Angers, tra i più celebri Castelli della Loira

Alto 40 metri, sede dei Duchi d’Angiò e fortezza difensiva di primissimo ordine, il Castello di Angers coniuga ancora oggi storia e bellezza in maniera stupefacente.

Circondato da un imponente giardino alla francese, le Château d’Angers fu costruito nel XIII secolo, rielaborato ampiamente nel Cinquecento dagli Angiò che da castello vero e proprio lo trasformarono in una residenza signorile.

Imperdibile l’Arazzo dell’Apocalisse, un telo artistico dalla lunghezza complessiva di 103 metri (erano 140 in origine), che rappresenta probabilmente il più antico esempio di quest’arte ad essersi conservato in Francia, poiché risale alla fine del XIV secolo.

Castelli della Loira – Blois

Castelli della Loira: Blois
Il Castello di Blois è uno dei più particolari nel novero dei Castelli della Loira

Quello che sembra, a primo aspetto, un antico palazzo rinascimentale è in realtà uno dei castelli più importanti per la Loira e la Francia intera.

Nel novero dei castelli della Loira, Blois occupa una posizione di primissimo ordine, se non altro per aver ospitato, oltre ai Re di Francia, anche la benedizione di Giovanna d’Arco, prima della partenza per liberare Orléans dall’assedio.

Ricchissimo dal punto di vista architettonico, si caratterizza per l’ottimo stato di conservazione. Da vedere la Sala degli Stati, lo Scalone monumentale e la collezione museale dell’Ala Luigi XII.

Castelli della Loira – Sully-sur-Loine

Castelli della Loira, Sully sur Loine
Sully sur Loine, l’eleganza senza tempo dei Castelli della Loira

Storia ricca e travagliata, quella che caratterizza il Castello di Sully-sur-Loine. Risalente al XII secolo, e costruito per difendere un ponte di epoca romana, fu più volte rimaneggiato, sia per esigenze strutturali che dopo incendi o danneggiamenti.

Il Castello fu dapprima possesso di Filippo Augusto di Francia, poi dei signori di Sully e infine allo Stato francese. Caratterizzato da ampie torri cilindriche e pinnacoli, è ancora oggi circondato da fossati pieni d’acqua.

 

Commenti

Fughe di Lusso