La fioritura dei ciliegi in Giappone: l’eleganza dei Sakura

 

La fioritura dei ciliegi è uno degli eventi più attesi della primavera in Giappone, in un rituale vecchio di secoli.

Il cosiddetto hanami, che è una festività che si celebra tradizionalmente tra marzo e aprile, ha per protagonisti i sakura, ovvero gli straordinari alberi di ciliegio.

Dalle delicatissime tinte che variano dal bianco al rosa, gli alberi di ciliegio arricchiscono viali e parchi di molte città giapponesi, in una atmosfera da sogno.

Elegante e “lussuoso” nel senso più tradizionale del termine, il Giappone in primavera regala mete uniche per una #fugadilusso. Scopriamone alcune insieme!

Osaka, tra parchi in fiore e antichi castelli

Sakura, Osaka
I Sakura in fiore a Osaka, all’ombra del grande Castello

Celebrare l’hanami a Osaka significa immergersi nell’atmosfera tradizionale del Giappone, tra antiche fortificazioni e donne in costume tipico.

La città, che insieme a Tokyo si contende il titolo di “capitale dei Sakura”, presenta alcuni spot di pregio per ammirare la fioritura degli alberi di ciliegio.

È il caso del Kema Sakuranomiya Park, con i suoi oltre 5.000 alberi piantati lungo il Fiume Okawa, o del Castello di Osaka, circondato da oltre 4.000 alberi.

Tutti i parchi di Osaka fioriscono generalmente nel primo periodo di aprile, quando le temperature si fanno piacevoli, tra 11 e 20 gradi, regalando così una vacanza mite e rilassante.

I sakura della capitale: viaggio a Tokyo

Sakura, Tokyo
I sakura in fiore a Tokyo, nel distretto di Nakameguro

Mille alberi, ma migliaia (o milioni?) di visitatori. Ueno Park è il luogo simbolo dei Sakura a Tokyo, la capitale nipponica.

Immersi in uno scenario idilliaco, ammirerete questi grandi alberi di ciliegio, tra una visita al Museo Nazionale e una passeggiata intorno al laghetto di Shinobazu.

Bellissimo anche lo Shinjuku Gyoen, con grandi prati dove fermarsi a contemplare gli alberi di ciliegio, che sono di dodici varietà diverse, anche tardive.

Imperdibili Chidorigafuchi e Sumida, così come Yoyogi. Anche a Tokyo il periodo migliore per ammirare l’hanami è quello di inizio aprile, quando le temperature oscillano tra i 9 e i 19 gradi.

Fukuoka, la stagione dei sakura inizia qui

Sakura, Fukuoka
Ciliegi in fiore a Nishi, uno dei più grandi parchi di Fukuoka

Complice la sua posizione favorevole, la stagione della fioritura dei ciliegi a Fukuoka inizia con anticipo rispetto al Giappone settentrionale.

I primi sakura fioriscono infatti già a metà-fine marzo, rendendo questa bella città del Sud una meta imperdibile per chi ama questo appuntamento tradizionale nipponico.

Dal Maizuru Park, nei pressi dell’antico Castello di Fukuoka, fino all’Uminonakamichi (dove si può noleggiare una bici per 3 ore a 3 euro circa), passando per Nishi e Atago, sono molti i luoghi dove camminare, fotografare, respirare la primavera.

Il clima ad aprile a Fukuoka ha temperature piacevoli, con minime intorno agli 11 e massime fino a 20 gradi.

Commenti

Fughe di Lusso