Shopping Parigi

Shopping a Parigi, dove fare acquisti nella Ville Lumière

 

Fare shopping a Parigi è sicuramente una delle esperienze più emozionanti da fare nella “Città delle Luci”.

Centinaia, anzi migliaia di piccole boutique, grandi magasins e negozi per ogni negozio rendono Parigi la capitale dello shopping, ancor prima che della moda. Ovviamente quando si pensa allo shopping a Parigi il primo nome che viene in mente è Galeries Lafayette, e non è certo un caso.

Vera e propria mecca degli shopaholic, le Galeries Lafayette Haussmann sono, dal 1912, il luogo dove parigini e turisti si ritrovano per le spese durante tutto l’anno. Dieci piani (e portafoglio) e ben 68.000 metri quadrati di spazio rendono le Galeries Lafayette Haussmann il luogo più interessante dello shopping a Parigi.

Shopping a Parigi, Rue de Rivoli
Rue de Rivoli, la strada più celebre dello shopping a Parigi

Il gruppo Galeries Lafayette ha altri due store a Parigi: il BHV (o Bazar de l’Hôtel de la Ville) e il Montparnasse, ai piedi dell’omonima torre nel XV arrondissement.

Costruito nel 1838, Le Bon Marché è invece il più antico grande magazzino di Parigi (e del mondo). Non lontano dalla Tour Eiffel, è di proprietà del gruppo LVMH (Louis Vuitton), ed è ideale per lo shopping di lusso nella capitale francese. Vi si possono trovare non solo capi di abbigliamento e accessori, ma anche oggetti per la casa, idee regalo e molto altro.

Per chi ama lo shopping en plein air, è impossibile non passeggiare lungo Rue de Rivoli senza sacchetti alla mano. Qui troverete sia le grandi firme internazionali che i piccoli negozi che rendono indimenticabile lo shopping a Parigi.

Difficilmente perderete l’attenzione lungo gli Champs-Elysées, forse il percorso pedonale (e di shopping) più celebre di Parigi. È qui che i nomi della moda risuonano, uno dopo l’altro, da Cartier a Valentino, da Dior a Hugo Boss.

Shopping a Parigi, Galerie Vivienne
Shopping a Parigi: la Galerie Vivienne, uno degli antichi “passages” di origine settecentesc

Per chi cerca, invece, un’esperienza di shopping a Parigi più autentica e “storica”, i marché aux puces (o mercatini delle pulci) sono la meta ideale. In primis quello di Saint-Ouen, non lontano da Montmartre, che è considerato come il più grande al mondo e dove troverete oggetti per ogni gusto.

Montreuil si possono fare grandi affari, ma bisogna contrattare i prezzi, mentre molto comodo da raggiungere è quello di Île-de-la-Cité. Fiori, piante e natura sono i protagonisti del mercato di Quai de la Mégisserie, a due passi dalle rive della Senna.

Imperdibili infine i Passages, delle gallerie pedonali coperte dal fascino tipico del Settecento. Ne sono sopravvissuti circa 20 alla “rivoluzione haussmaniana”, come il Jouffroy o la Galerie Vivienne, e tutti ospitano negozi di moda, abbigliamento e artigianato.

Commenti

Fughe di Lusso