Transiberiana

Treni di lusso, il viaggio sulla Transiberiana

 

Quanti di voi vorrebbero concedersi un viaggio sui treni di lusso, come nell’uso di inizio Novecento?

Luxury Trains è una compagnia internazionale che, richiamando l’epopea dell’Orient Express, ancora oggi propone viaggi su treni di lusso, con atmosfere classiche e comfort moderni.

Tra le più importanti esperienze di viaggio troviamo la Transiberiana, il viaggio su ferro che unisce Mosca a Vladivostok, i due estremi della Russia. Nata nel 1903, si espande per oltre l’80% in territorio asiatico, ed è in assoluto la ferrovia più lunga non solo del paese, ma del mondo intero.

Anche con un treno ad altissima velocità, percorrere la Transiberiana richiederebbe un giorno e mezzo, ma la durata media del viaggio è di una settimana. Con questo viaggio sui treni di lusso ci si impiegano due settimane, durante le quali ammirare la Russia più autentica, dallo splendore della capitale ai rigidi inverni siberiani.

Ponte Volga Transiberiana
Il Ponte sul Fiume Volga è uno dei simboli della Transiberiana

Dopo l’arrivo in aereo a Mosca dall’Italia, si hanno a disposizione quasi due giorni per visitare la città prima di partire verso est. È solo dal secondo giorno che parte il lungo viaggio sulla Transiberiana, passando per Kazan, Ekaterinburg e Novosibirsk.

Tra Novosibirsk e la tappa successiva, Irkutsk, vi sono due giorni di viaggio, necessari per arrivare nella “Parigi siberiana”, così chiamata per via della sua eleganza. Si arriva così sul Lago Baikal, il più profondo al mondo, per poi proseguire verso Ulan Udè.

Si “sconfina” in Mongolia per una sosta a Ulan Bator, la capitale dello Stato, prima di ben tre giorni di viaggio che ci porterà alla meta finale, Vladivostok. Qui, all’estremo oriente della Russia, si visita la città e ci si ferma per una notte, prima del volo che ci riporterà in Italia.

Il viaggio sui treni di lusso della Transiberiana è molto costoso: il prezzo varia dai 14.450 euro ai 33.000 euro della cabina imperiale, una suite su rotaie.

Commenti

Fughe di Lusso

Seguici su Facebook

a